Premio Deliceto e Cortometraggio “1920”

230

Serata particolare ed emozionante quella di martedì 11 agosto 2009, organizzata dalla Pro Loco di Deliceto nell’ambito dell’estate delicetana. Nella cornice di piazzale Belvedere, con inizio alle ore 20,30, si svolgerà il Premio Deliceto “I Delicetani nel Mondo 2009”. Il premio che attribuisce un alto riconoscimento ai delicetani non residenti che nei diversi settori della vita pubblica si sono distinti “onorando” il proprio territorio e distinguendosi nei vari ambiti dalla cultura, al giornalismo, alla medicina, all’economia, all’artigianato, allo spettacolo contribuendo in modo particolare allo sviluppo, sociale ed economico. Queste le personalità premiate: Cultura: alla memoria della dott.ssa Marina Mazzei (archeologa), Prof. Renzo Infante (professore associato presso la Facoltà do Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Foggia)Giornalismo: Michele Bonuomo (Direttore di “Antiquariato” del gruppo Cairo Editore), Michele Campanaro (Direttore de “L’Ortese”)Ricerca: Dott. Antonio VivianiIndustria: Benvenuto D’Onofrio (già Direttore dello stabilimenti Coats di Ascoli Satriano e di Lucca)Spettacolo: Antonio D’Innocenzio (baritono)Artigianato: Armando Di Francesco.Nel corso della serata saranno, inoltre, premiati i figuranti delle varie edizioni del Corteo Storico e del Presepe Vivente. Nella seconda parte della manifestazione sarà presentato il cortometraggio “1920” (tratto da “La vita paesana in Capitanata” di Consalvo Di Taranto). Vengono riproposte le scene della quotidianità in un piccolo centro dei Monti Dauni, Deliceto, agli inizi del Novecento: per la via della fontana, dove trovano spazi i primi amori giovanili, i consigli del prete ai propri fedeli; la popolazione agricola; il circolo femminile, ovvero il lavatoio comunale tra pettegolezzi e litigi delle lavandaie; la mamma che allatta sull’uscio di casa il proprio bambino; i bambini che cantando cantilene corrono tra i vicoli del centro storico. Un piccolo affresco di una società che non può essere lasciata nel dimenticatoio della storia, ma riproposta a futura memoria. La regia del cortometraggio è di Michele Campanaro e Tino Baldassarro. Interverranno alla manifestazione il sen. Carmelo Morra, il dott. Giannicola De Leonardis, capogruppo alla Regione Puglia, il sindaco di Deliceto, il dott. Antonio Montanino. Il dott. Geppe Inserra, direttore del Festival del Cinema Indipendente di Foggia presenterà il cortometraggio

Lascia una risposta