Monday, 24 July 2017

(1° cartolina a colori di deliceto anno1974)

_________________________________________________________________________

Deliceto è una fiorente cittadina ubicata nel cuore dei Monti Dauni Meridionali, ad un’altitudine di 575 m. sul livello del mare, conta 4.135 abitanti, dista 37 km dal capoluogo Foggia ed è ricca di storia, cultura e tradizione.

Il territorio di Deliceto si estende per una superficie di 7563 ha, pari a 75,63 kmq, ed offre un paesaggio alquanto vario con un’altitudine massima di 951 m. (monte Tre Titoli), ed una minima di 207 m. (piana di Catenazzo). E’ inclinato ad Est e in quella direzione si spingono i monti, le valli ed i corsi d’acqua. Questi ultimi stagionali ed impetuosi, affluiscono nel torrente “Carapellotto” che, dopo le anse di Tremolato e Castro, raggiunge dopo un percorso di circa 24 Km con lieve pendenza il “carapelle”. I maggiori affluenti del torrente sono: il Gammarota, il Vallone della Madonna, il Fontana e il Gavitelle. È compreso tra i 41°16’11” e i 41°16’12” di latitudine Nord e i 2°45’2” e i 3°21’25” di longitudine Est da monte Mario. Confina con i Comuni di: Castelluccio dei Sauri a NE; Ascoli Satriano a E; Candela e S.Agata di Puglia a SE; Accadia a O e Bovino a N.Le cime più alte che fanno da cornice al nostro abitato sono: Montuccio (953 m) Celezza (757 m), San Quirico (728 m), San Marco (619 m ) e le Serre (800m). Tutte queste alture, sono costituite da aggregati di minerali diversi, per lo più calcarei.

L’economia è basata prevalentemente: sull’agricoltura, con la coltivazione di cereali, pomodori, ortaggi e ottimo olio ricavato da oliveti della zona e sull’allevamento di ovini e bovini che permettono la produzione di ottimi prodotti caseari rinomati in tuttala Regione. Numerose inoltre sono le attività commerciali, dall’artigianato in genere, ai luoghi di intrattenimento e ritrovo che rendono Deliceto, cuore pulsante dei Monti Dauni.

 

No Banner to display

No Banner to display