FOGGIA VENEZIA 1-1

48

Serie B | Foggia-Venezia 1-1 | Vrioni risponde a Iemmello

Iemmello non basta, il Foggia stenta ancora, col Venezia quinto pari consecutivo. E la Sud contesta Grassadonia

Nel posticipo della 14esima giornata di serie B i rossoneri non vanno oltre l’1-1 con il Venezia di Zenga. Il ‘Re’ la sblocca al 18’ del primo tempo su rigore, poi sfiora il raddoppio colpendo un palo. In chiusura di tempo il pari di Vrioni. Nella ripresa palo degli ospiti. Squadra e tecnico contestati„Da una parte c’è la Sud che al consueto invito a palesare gli attributi, per la prima volta intona un coro per l’allenatore, e non è un canto d’amore. Curioso che proprio un anno fa, sempre con il Venezia in casa, la Sud destinò lo stesso trattamento a Stroppa. Dall’altra c’è la Nord che si rifiuta di salutare la squadra. Basta e avanza per descrivere il sentimento generale che alberga nell’ambiente.
Il Foggia stenta ancora, pareggiando contro un Venezia tutt’altro che intraprendente, eppure rischiando di perderla nella ripresa. Non è bastato il ritorno al gol di Iemmello (trascinatore per tutto il match), né l’impiego contestuale del tridente pesante con Mazzeo e Galano. La squadra ha ancora una volta lamentato problemi nello sviluppo della manovra, perdendo presto le misure, e mostrandosi incapace di cambiare ritmo e volto al match nella ripresa, dove alla fine è addirittura il Venezia a poter recriminare per il palo di Vrioni e un paio di occasioni ghiotte giunte negli ultimi assalti. “

(FoggiaToday)

 

I commenti sono chiusi.