NOTTE FASHION A DELICETO

312

NOTTE FASHION A DELICETO

A cura di Antonella Catenazzo

Si è svolta il 23 agosto, l’edizione 2009 della “Deliceto Fashion Night”.

L’evento giunge quest’anno alla sua quinta edizione e se, come si è dimostrato, è vero che il tempo migliora le cose, la manifestazione sembra lanciatissima verso un brillante futuro.

A fare da cornice è ancora una volta il Piazzale Belvedere, centro della vita estiva delicetana, che, per l’occasione, richiamava alla mente atmosfere di salsomaggioriana memoria.

Il tutto allestito con grande cura, e riuscitissimo risultato, con la collaborazione della Pro-Loco e di tutti i volontari che ogni volta si mettono a disposizione per la realizzazione di serate del genere.

L’evento ha richiamato una folla numerosissima, il piazzale strabordava di gente, gente si accalcava per la strada, sporgeva dalle ringhiere, affollava i tavolini dei locali vicini, e c’era persino chi, avendo la fortuna di avere un balcone che dà sulla piazza, si godeva lo spettacolo comodamente seduto in poltrona.

Presentatore dell’evento, Carlo Maria Todini, già noto al piccolo schermo per alcune piccole parti in trasmissioni e fiction di successo.

Todini, nel corso della serata, si è cimentato con alcune azzeccatissime imitazioni di cantanti come Renato Zero, Fabio Concato, Pino Daniele e, strano ma vero, una riuscitissima Teresa De Sio.

Di supporto nella parte cabarettistica della manifestazione è stata la presenza dell’attore locale Gaetanino Doto, in arte “Tanino”. Il ragazzo, certo ancora agli inizi ma indubbiamente dotato di talento e di promettenti premesse per l’avvenire, si è esibito in un divertente sketch monologato che non ha mancato di coinvolgere il pubblico presente.

Ma, ovviamente, la vera protagonista della serata era la moda.

E la moda è scesa subito in passerella, a partire dalla presentazione degli abiti da cerimonia per bambini presentati dall’atelier di Raffaella Zucchetto e indossati da un gruppo di emozionantissimi mini-modelli.

È seguita la presentazione degli abiti da cerimonia per gli adulti e degli abiti da sposo e da sposa, in coordinato e non, per cui la parola d’ordine era: lusso sfrenato. “Gli abiti che tutte le donne sognano” come ha detto ridendo il presentatore.

Evento nell’evento, la sfilata includeva la selezione di alcune miss per il concorso “Sweet Strega”, infatti le ragazze che hanno portato sotto i riflettori le magnifiche creazioni sartoriali erano anche in gara per conquistare il primo posto.

È seguita la sfilata di modelli esclusivi ideati da quattro stiliste emergenti fresche della partecipazione a “Stil Daunia Moda 2009”.

Le creatrici, Rosa Carlomagno, Ileana Colavitto, Antonietta De Peppo e Ivana Lagatta, hanno presentato collezioni di modelli assai variegati, nelle stoffe così come negli stili di ispirazione che andavano da Mahta Hari alla nascita di Venere.

Al termine, il presidente della Pro-Loco ha preso un attimo la parola per esprimere i doverosi ringraziamenti a chi ha lavorato per la realizzazione della serata, a chi, con partecipazione e contributi, sostiene le attività della Pro-Loco, al presentatore della serata, alle ragazze, alle stiliste e in particolar modo alle parrucchiere (Antonietta e Alfonsina) e alle truccatrici (sorelle Di Nunno), che hanno lavorato instancabilmente per tutta la serata dietro le quinte.

A chiusura della serata c’è stata infine la premiazione delle ragazze. La vincitrice è risultata Angelica Bolumetto, di Foggia, ma la giuria, colpita dalla bellezza e dalla simpatia delle ragazze, ha portato da tre a sei il numero delle fasce di premiazione.

Il successo della serata, vista l’affluenza di pubblico e il riscontro positivo, si chiude senz’altro in attivo.

Non resta che darsi l’appuntamento per l’anno prossimo, che porta con sé una nuova speranza: la promessa che la cornice dell’evento, nel 2010, sia nientemeno che il Castello Normanno-Svevo.

Lascia una risposta