UNA TESTIMONIANZA …STORICA!

215

Si confidava in un convegno interessante, visto la tematica  posta dall’Associazione organizzatrice (Pro Loco)

dal titolo: Deliceto, tra Storia, Fede e transumanza nella metà del ‘700.

I relatori invitati, tutti con credenziali di rispetto, hanno ripercorso,  momenti  di vita storici del territorio, evidenziando le complessità  vissute  dalle popolazioni dedite alla transumanza.

Il lungo percorso di “Andata e Ritorno” dai monti d’Abruzzo alla Piana del Tavoliere, con annessi usi e costumi, illustrate dal Prof. Paolo Pacella, Presidente dell’Archeoclub di Deliceto.  Al riguardo, ci incuriosiva apprendere: I pastori  transumanti, come vivevano l’aspetto della sussistenza  alimentare. Ed ecco la brillante testimonianza di uno Studioso (Dott. Francesco Mendozzi) che non poteva arrivare da altro luogo: Capracotta (IS) per descrivere le “prelibatezze culinarie” ad essa collegate, come la “Pezzata e la Muscisca”. Citando il  territorio e  suo  periodo storico, era ovvio far riferimento al Santuario di M.SS. della Consolazione, alla Preziosa Presenza di S. Alfonso M. De Liguori.

Testimonianza di Fede affrontata dal Rev. Padre Luca Preziosi, Rettore della Comunità Mariana Oasi della Pace,  colà presenti  da circa un trentennio.  S. Alfonso, i pastori e il periodo natalizio, hanno stimolato nello Scrittore Giambosco Cavalletti (Montecalvo I. -AV-) una storica ricerca sul luogo di componimento della famosa Nenia Natalizia: ” Tu Scendi dalle Stelle”. Una ricerca, unica e possiamo affermare storica, secondo cui l’autore, descrivendo i vari passaggi minuziosamente, non può che essere la tranquillità del luogo e la “Grotta del B. Felice” a stimolare nel Santo tale componimento divenuto mondiale.

Una serata  intensa, grazie alla competenza dei relatori. La Pro Loco Deliceto, ringrazia l’Amministrazione Comunale nella persona del Sindaco Dott. Pasquale Bizzarro e dell’Assessore alla Cultura Dott.ssa Adriana Natale, per la sensibilità e  partecipazione mostrata. Un grazie a quanti  sono stati presenti  fisicamente e quanti hanno seguito la diretta sui social.  Ovviamente, dopo tante testimonianze,  ci siamo dati appuntamento  ad un prossimo incontro, con  altre intriganti novità.

B.B.


I commenti sono chiusi.