Saturday, 23 September 2017

Guerrieri Antonio  Pupillo Domenico

Nel corso della serata di ieri alcuni cittadini avevano chiamato il 112 segnalando la presenza di strani rumori provenire dall’interno di un abitazione il cui proprietario era assente da alcuni giorni. Gli stessi, inoltre, avevano fornito una precisa descrizione di un uomo fermo in strada, proprio di fronte all’appartamento, che si guardava intorno con fare sospetto. Immediatamente i militari dell’Aliquota Radiomobile del NORM hanno raggiunto il posto indicato constatando la presenza di un uomo che, alla loro vista, aveva cercato di allontanarsi senza dare troppo nell’occhio.

L’uomo è subito stato fermato e identificato in Pupillo Domenico, classe ’86 di San Severo, censurato, che in quel momento stava evidentemente facendo da “palo” per avvisare il complice dell’eventuale arrivo delle Forze dell’Ordine. Nello stesso frangente è poi sopraggiunta anche una volante del locale Commissariato di Polizia, allertato da analoghe segnalazioni pervenute alla sala operativa.

Dopo aver immobilizzato il Pupillo, i militari e gli agenti hanno completamente circondato lo stabile e sono quindi entrati nell’appartamento segnalato. All’interno dell’abitazione hanno “pizzicato” Guerrieri Antonio, classe ’85, anch’egli censurato. Alla vista delle uniformi l’uomo ha tentato di scappare attraverso una finestra, ma è stato bloccato dal personale posto a cinturazione esterna dell’area.

Entrambi sono stati dichiarati in arresto per il reato di furto in abitazione e sottoposti agli arresti domiciliari.

redazione

No Comments

You must be logged in to post a comment.

No Banner to display

No Banner to display